Bambina di 2 anni e mezzo con otiti recidivanti

Una pediatra di mia conoscenza, nell’Ottobre 2008, mi manda una bambina di due anni e
mezzo con episodi di otiti recidivanti, persistenti, in particolare all’orecchio destro.


La madre della bimba mi racconta che da due mesi la bimba ha episodi di otiti ricorrenti intramezzati da terapia antibiotica e analgesica (Ibuprofene); ciò significava che la bimba stava eseguendo una terapia antibiotica, a intervalli, da due mesi!!!


Storia clinica


In anamnesi, la madre mi racconta che il parto è stato veloce e che nei primi mesi di vita la bimba aveva dei problemi di drenaggio delle fosse nasali. In questo momento questi ultimi sembrerebbero risolti, ma la madre la sottopone quotidianamente a lavaggi nasali.


Visita osteopatica


Durante la mia valutazione osservo che:
• Il temporale di destra è bloccato e presenta una lesione intraossea della porzione squamosa
• I seni nasali e mascellari sono congestionati
• La giunzione OAE è disfunzionale
• Il sacro è compresso
• Il torace è rigido

Nel corso della seduta tratto tutte le disfunzioni e ritengo che la lesione primaria sia a carico dei seni mascellari e nasali, ma non sottovaluto la lesione intraossea del temporale destro.


Proposta terapeutica

Spiego alla madre il problema e le propongo di vederci per 4 sedute a distanza di una
settimana una dall’altra e poi 2 controlli a due settimane e a un mese.
Eventualmente, considerata la ricorrenza del disturbo, mi rendo disponibile per dei controlli bimestrali e nei
cambi di stagione, ma con massima elasticità.


Risultati


Già dopo la prima seduta, la madre mi ha detto che è andata molto bene in quanto la bimba
aveva smesso l’antibiotico e l’analgesico e non aveva più male all’orecchio.

La madre continuava a farle i lavaggi nasali, anche perché la piccola si sottoponeva volentieri.

I successivi trattamenti consolidano il beneficio del primo e nei controlli bimestrali, la bimba è
in salute.

Ho rivisto la bimba agli inizi di Ottobre 2010 per un nuovo episodio di otite, ma la madre mi
ha detto che è durato un solo giorno e ha assunto solo l’analgesico.