Pneumologia e Osteopatia

 

Il raffreddore comune

I virus capaci di causare un raffreddore sono presenti nella vita di tutti i giorni.

Il raffreddore che è contratto con un virus offre l’opportunità di rinforzare lo sviluppo del sistema immunitario del neonato o nella prima infanzia. In questo modo, il raffreddore comune non deve essere visto come un nemico, ma piuttosto come un terreno di allenamento per il sistema immunitario.

Sono le complicanze del raffreddore comune – infezioni all’orecchio e ai seni cranici, asma, bronchiti e polmoniti – ad essere  i veri nemici. Il trattamento manipolativo osteopatico può essere di grande beneficio nella prevenzione di tali complicanze.

pneumologiaIl raffreddore comune mette alla prova il drenaggio linfatico nella regione del collo e del torace, causando l’ingrossamento delle ghiandole linfatiche e la congestione muscolare. Il sistema linfatico non riesce a far defluire a lungo l’eccesso di fluido tissutale associato all’infezione.
In caso di spasmi muscolari, le arterie non riescono a liberare efficacemente un numero adeguato di globuli bianchi nella sede dell’infezione.
Lo spasmo muscolare e l’asimmetria possono inoltre essere la causa dello spostamento dei segmenti vertebrali del collo e della regione dorsale alta. Ciò danneggia ulteriormente il drenaggio e causa problemi al delicato equilibrio dei nervi responsabili dell’ispessimento delle secrezioni respiratorie.

Il trattamento manipolativo osteopatico permetterà al sistema linfatico e circolatorio, di accrescere il funzionamento del sistema immunitario del corpo.

Il raffreddore potrà così risolversi senza le complicazioni che terrorizzano i genitori all’esordio di questa comune malattia respiratoria.

I bambini che hanno il beneficio di ricevere un trattamento osteopatico, contraggono poche malattie respiratorie e recuperano con meno probabilità di complicazioni.

Allergie e Asma

Alcuni bambini soffrono di allergie respiratorie e altri di asma, ma per molti bambini, questi due disturbi sono spesso una combinazione inseparabile. Il tratto respiratorio è la regione più comunemente colpita da sintomi di allergia nei bambini. Se un bambino mostra stagionalmente naso umido, occhi che prudono e starnuti frequenti, è più probabile che la causa siano i pollini.  Se i sintomi persistono tutto l’anno, saranno più facilmente colpevoli polveri, spore ammuffite, pelo di animale, o certi cibi. L’Asma è caratterizzata da gonfiore e aumento della secrezione delle membrane della mucosa bronchiale e dallo spasmo della muscolatura dei tubi bronchiali. Il sibilo e la difficoltà a respirare possono essere peggiorati da allergeni o agenti irritanti come il fumo.

Per alcuni bambini il raffreddore può scatenare un attacco asmatico;
per altri, l’esercizio fisico, un trauma emotivo o (dovuto a una reazione corporea complessa) una brutta caduta sulla parte terminale di un osso.

Con tale varietà di possibili cause, qual è il ruolo della manipolazione osteopatica?

Mentre i farmaci disponibili per trattare allergie e asma generalmente agiscono per sopprimere i sintomi, la manipolazione osteopatica riconduce questi disturbi alle componenti corporee strutturali. La manipolazione per assicurare la libertà di movimento nella gabbia toracica e al diaframma accresce il funzionamento del sistema immunitario tramite l’ottimizzazione del drenaggio linfatico e della circolazione.

Il funzionamento pulito dei sistemi venosi e linfatici è vitale per la rimozione del sottoprodotto tossico dell’infezione.
Il miglioramento della circolazione accresce l’abilità delle arterie a fornire sostanze nutritive, anticorpi, globuli bianchi e ossigeno a tutti i tessuti.
Le procedure di manipolazione osteopatica stimolano il rilascio di grandi quantità di sostanze che provocano la dilatazione dei bronchioli.

Ciò riduce il bisogno di farmaci volti a produrre lo stesso risultato.

I benefici del trattamento osteopatico variano da un bambino all’altro. Uno potrebbe avere poche infezioni respiratorie e quindi pochi attacchi asmatici, mentre un altro potrebbe avere bisogno di pochi farmaci o di pochi ricoveri in ospedale. La maggior parte dei bambini trova miglioramenti in alcuni aspetti delle loro allergie o nell’asma, migliorando così la qualità di vita loro e della loro famiglia.

I genitori possono essere di aiuto

Quando i bambini sono giovani, i genitori sono responsabili dell’assistenza alla loro salute. Molti dei fattori che contribuiscono alla buona salute generale sono ugualmente importanti nella salute respiratoria: una dieta nutriente, riposo adeguato e calore e provvedere a rimedi medici a tempo debito.

I genitori possono anche imparare le tecniche osteopatiche per stimolare un drenaggio linfatico migliore attraverso una malattia respiratoria.

Una buona nutrizione è vitale per una buona salute respiratoria. Delle grandi varietà di frutta fresca, vegetali e tutti i cereali, così com’è essenziale una buona integrazione di Vitamina A, B e C. Fluidi chiari adeguati, in forma di acqua, succhi o tè renderanno le secrezioni respiratorie più sottili e più facili per il corpo da espellere.

Evitare i cibi ai quali un dato bambino sia allergico e privare dei prodotti caseari quando è presente il muco. Quando le allergie respiratorie o l’asma sono un problema, i genitori dovrebbero fare il possibile per minimizzare l’esposizione agli agenti nocivi. Potreste avere bisogno di trovare una nuova casa per gli animali domestici, avvolgere i materassi o metterli sotto vuoto con un sistema sigillato per la protezione contro la polvere.

Il raffreddore e le sue complicazioni sono problemi meno frequenti se si evita il raffreddamento. Le basse temperature provocano la costrizione dei piccoli vasi che forniscono le membrane mucose dell’albero respiratorio. Ciò abbassa la resistenza all’infezione e danneggia l’abilità delle membrane infiammate a guarire da sole. Il raffreddamento inoltre provoca l’irrigidimento dei muscoli del collo, producendo un disturbo alla sussistenza dei nervi. La risultante secchezza della membrana mucosa è un fattore in più nell’abbassamento della resistenza. Quindi tenete i vostri bambini al caldo sia per prevenire malattie respiratorie sia per aiutarli a guarire da esse.

Febbre

Se la febbre è associata a un’infezione delle vie respiratorie, normalmente è bassa e più spesso utile che dannosa.
I virus responsabili dei sintomi del raffreddore sono organismi deboli che una febbre di basso grado aiuta a debellare. Le cellule sane del nostro corpo sono molto più forti e non sono danneggiate da una febbre di basso grado. Abbassare la febbre con farmaci o bagni tiepidi provoca il raffreddamento e l’indebolimento della resistenza corporea. È importante aumentare l’apporto di liquidi, sia con cure più frequenti, che con bottiglie e con tazze contenenti liquidi chiari (acqua).

La disidratazione può essere un problema se la febbre persiste e non vi è un adeguato apporto di liquidi.

La febbre alta indica la presenza di una malattia più grave e dovrebbe essere valutata da un professionista in campo medico.

 

Autrice: MARGARET SORREL, DO, FCA - ha dato il permesso per la pubblicazione di questi estratti alla The Cranial Academy di Indianapolis